I campanili

  • 1LACAMPANA
  • campana_campane_campanili
  • campana_campane_campanili_1
  • campana_campane_campanili_2
  • campana_campane_campanili_3
  • campana_campane_campanili_4
  • campana_campane_campanili_5
  • campana_campane_campanili_6

Possiamo affermare con assoluta tranquillità che il campanile è la concreta rappresentazione della centralità della chiesa intesa come ecclesia, ovvero comunità di persone animate dallo stesso sentire religioso che lo considera simbolo della comune appartenenza alla medesima fede.

I campanili, dunque, simboleggiano il richiamo costante ai valori civili e religiosi che da secoli contribuisco a tenere unite le popolazioni intorno ai valori che rappresentano. Tanto importanti sono i campanili che perfino S. Carlo Borromeo, sentì la necessità di dettare alcuni canoni da osservare nella loro costruzione. Nel costruire un campanile si deve tener conto del luogo, del modo e della posizione relativa rispetto al complesso architettonico costituito dalla chiesa. Quei canoni, non sempre osservati, raccomandano che il campanile, sia elevato in prossimità delle porte delle chiese oppure, quando esiste, in capo all'atrio; sul lato destro di chi entra; distaccato dai muri della chiesa, in modo che vi si possa girare intorno a piedi.

Le fogge e i disegni, come lo stile, mutano nel tempo, ma la forma preferita dagli architetti è quella quadrata, definita, in cima, oltre la cella campanaria formata da grandi finestre bifore, trifore conformate in stili diversi, da una cuspide di forma circolare o piramidale a base quadrata o poligonale, ma mai triangolare. Sopra la cuspide deve essere collocata la croce e possibilmente l'effige del gallo che non vi viene posto, come si potrebbe pensare, ad indicare la direzione del vento, perché nella simbologia cristiana rappresenta l'annuncio e la predicazione: ''Gallus super ecclesiam positus, praedicatores designat'' (il gallo posto sopra la chiesa simboleggia i predicatori).

Naturalmente i campanili sono costruzioni che costituiscono parte integrante del complesso architettonico della chiesa e godono delle stesse regole dell'intero complesso sacro. Per definizione i campanili sono costruiti per ospitare le campane. Secondo gli usi locali il numero delle campane, le loro dimensioni e la modalità di suono variano notevolmente da regione a regione, se non da paese a paese. Certamente, comunque, i campanili devono attentamente rispondere a requisiti progettuali correlati, con ampi margini di sicurezza, ai notevoli carichi statici e dinamici variamente rappresentati dalle moltissime possibilità di installazione di concerti di campane.

Tuttavia spesso si sono verificati rovinosi crolli di torri campanarie, non giustamente rapportate ai carichi applicati in cella campanaria, oppure progressivamente indebolite per effetto delle spinte, delle vibrazioni e contraccolpi causati dall'uso delle campane. Ora esistono mezzi idonei alla salvaguardia architettonica delle torri campanarie, che ne consentono la conservazione per tempi lunghissimi, ma gli interventi devono essere fatti in tempo utile, prima di giungere inopinatamente al punto di non ritorno. L'AEI Perego è in grado di eseguire interventi conservativi su qualsiasi struttura d'impianto campanario, anche recuperando completamente le strutture, quando non risultano irrimediabilmente compromesse.

L'interno della torre campanaria, a seconda della grandezza, è attrezzato nelle torri più piccole, con sistemi di scale e pianerottoli di sosta che consentono l'accesso alla cella campanaria per le necessarie manutenzioni; le torri più grandi consentono di attrezzare l'interno con sistemi di vere e proprie scale che in passato erano realizzare con gradini di pietra direttamente infissi nelle murature perimetrali, fino alla cella campanaria.

Esistono, tuttavia, anche campanili, cosiddetti "a vela" costituiti semplicemente da una parete nella quale sono aperte delle finestre di ampiezza e numero tale da consentire l'installazione delle campane desiderate, su apposite mensole predisposte durante la costruzione. Questa conformazione impone l'esposizione dell'impianto campanario, senza alcuna protezione, a tutte le intemperie e spesso realizza condizioni di grande precarietà ed insicurezza in occasione degli inevitabili e necessari interventi manutentivi.

 

La nostra tradizione al tuo servizio

CONTATTACI

A.E.I. di Perego & C. S.A.S. 

Via S. D'Acquisto, 1

20060 Pozzuolo Martesana (MI)

Tel +39 02 95359371 
Fax +39 02 95357206 
info@aeiperego.com